ENFAP Friuli Venezia Giulia

formazione

Disegna la tua strada!

I progetti complessi dell'ENFAP FVG comprendono una serie di attività progettuali caratterizzate da elementi di forte sperimentazione ed innovazione che vanno a rispondere ad esigenze particolari e straordinarie rilevate di volta in volta da politiche economico sociali.

Sono operazioni caratterizzate da un budget assegnato che richiedono il coinvolgimento di partners nazionali tra i quali spiccano soggetti pubblici e privati, Amministrazioni regionali, provinciali, comunali, le Istituzioni scolastiche, l’Università, i Centri di ricerca, le imprese.

Spesso la rete di relazioni partenariali si estende anche oltre i confini nazionali andando a coinvolgere anche partener di livello internazionale con i quali spesso ci si confronta nella ricerca di modelli innovativi capaci di elevare la qualità finale del servizio offerto. Da tali confronti e dal raggiungimento degli obiettivi di progetto nascono spesso “saperi condivisi” che divengono a loro volta nuovi standard che vanno ad elevare la conoscenza e ad aggiungere nuove metodologie operative all’intera comunità.

» LaNatura

Obiettivo del progetto è quello di rivitalizzare l'utilizzo tradizionale della lana, rivisitandolo in chiave moderna, attraverso attività di ricerca e di diffusione di buone prassi volte a promuovere l'impiego della lana di pecora e di pellami nell'artigianato e nell'economia, sia in territorio sloveno che italiano. L’allevamento di pecore è infatti una parte fondamentale dell'allevamento tradizionale in questa area e vanta razze autoctone e di altra origine con le quali contribuisce alla conservazione della biodiversità e all'incentivazione dello sviluppo sostenibile.

» Study Circles

Oggetto

Il Progetto, gestito da un partenariato composto da enti formativi, istituzioni educative e agenzie/enti di sviluppo locale, ha sviluppato la sperimentazione in ambito transfrontaliero della metodologia formativa partecipativa dei “circoli di studio” utilizzata nell'educazione non formale degli adulti costruendo un modello di circoli di studio per lo sviluppo locale.

» Apprendistato

Referente:
Federica Sala
Email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'ENFAP FVG rientra tra i Centri di Formazione accreditati all'erogazione della formazione obbligatoria per gli apprendisti e attualmente fa parte dell'AT regionale "Apprendisti.fvg".

L'ENFAP FVG, per conto e su richiesta delle imprese, provvede, al momento dell'assunzione dell'apprendista, alla compilazione del Piano Formativo Individuale, parte integrante del Contratto di Apprendistato.

Il nostro Ente fornisce inoltre assistenza e supporto alle aziende nell'assolvimento di tutti gli obblighi formativi, organizzando e gestendo la formazione aziendale sia interna che esterna.

La formazione esterna viene gestita attraverso la formazione pubblica prevista dalla Regione Friuli-Venezia Giulia, e le aziende adempiono all’obbligo facendo partecipare i propri apprendisti ai corsi proposti nel catalogo Regionale.

Per organizzare la formazione, puoi contattare i referenti delle 3 Sedi didattiche:

Sede di Trieste
Federica Sala, 040.3789445, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Sede di Gorizia
Mariagrazia Konjedic, 0481.533148, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Sede di Monfalcone (GO)
Rossana Paternich0481.533148, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per ulteriori dettagli relativi alla formazione, informazioni sul sito www.apprendisti.fvg.it.

» Effepi

fotoTre anni di studi e una Qualifica Professionale riconosciuta a livello europeo.
Effepi raggruppa tredici enti formativi scelti dalla Regione Friuli Venezia Giulia per garantire qualità e serietà alla tua formazione.
Con i corsi di Istruzione Formazione Professionale in tre anni impari una professione con lo studio e con la pratica assolvi l'obbligo scolastico.
I tuoi insegnanti saranno docenti e professionisti del settore che hai scelto.
Ottieni una qualifica professionale riconosciuta a livello europeo, e se vorrai potrai continuare gli studi in una scuola partner.

» ECDL

Che cos'è l'ECDL?

ECDL è la sigla di European Computer Driving Licence, letteralmente "patente europea di guida del computer": è un attestato che certifica il possesso delle competenze informatiche di base, verifiverificate mediante il superamento di sette esami, il cui contenuto è definito a livello internazionale nel Syllabus.

La European Computer Driving Licence è un programma che fa capo al CEPIS (Council of European Professional Informatics Societies), l'ente che riunisce le Associazioni europee di informatica. L'Italia è uno dei 17 Paesi membri ed è rappresentata dall'AICA, Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico.

Il programma della patente europea del computer è sostenuto dalla Unione Europea, che l'ha inserito tra i progetti comunitari diretti a realizzare la Società dell'Informazione.

Che valore ha l'ECDL?

logo nuova_ecdl_nuovo_piccolo

La NUOVA ECDL nasce per rispondere alle nuove realtà tecnologiche e al modo in cui l’utente interagisce con esse.

La certificazione ECDL:

  • È indispensabile all'utente che desidera avere un riconoscimento ufficiale a livello internazionale delle proprie conoscenze e competenze in ambito ICT;
  • Sono utili al più vasto pubblico per l’alfabetizzazione informatica di base con la finalità di accedere ai servizi online;
  • Sono utili all'utente che desidera avere un riconoscimento ufficiale a livello internazionale delle proprie competenze nella utilizzazione di base di uno specifico software;
  • Possono essere proposte dalle scuole e dai programmi di studio che intendono fornire agli studenti un'ulteriore competenza professionale e tecnica, insieme ad una qualificazione professionale riconosciuta per l'inserimento nel mondo del lavoro;
  • Possono essere richieste dalle aziende private e dagli enti pubblici che necessitano di una definizione oggettiva delle conoscenze e delle abilità operative nell'uso degli strumenti digitali o di uno specifico software per non doversi sobbarcare l'onere (e il rischio) di una valutazione "on the job";
  • Le certificazioni della famiglia ECDL sono titoli validi per l'inclusione nella II e III fascia delle graduatorie di istituto del Personale Docente ed Educativo. Per maggiori informazioni consultare http://www.didasca.it/Progetti/PersonaleDocente.html.

Presso il nostro centro di formazione, che ha ottenuto l’accreditamento come TEST CENTER ECDL, è possibile conseguire 2 due diversi tipi di certificazione:

Certificazione ECDL Base
La Certificazione ECDL Base definisce le conoscenze e le abilità necessarie per utilizzare con dimestichezza il computer e internet e viene rilasciata a chi ha superato i test relativi ai 4 Moduli d'esame:
  • Il modulo Computer Essentials definisce i concetti e le competenze fondamentali per l’uso dei dispositivi elettronici, la creazione e la gestione dei file, le reti e la sicurezza dei dati;
  • Il modulo Online Essentials definisce i concetti e le competenze fondamentali necessari alla navigazione sulla rete, ad un’efficace metodologia di ricerca delle informazioni, alla comunicazione online e all’uso della posta elettronica;
  • Il modulo Word Processing richiede che il candidato dimostri la capacità di usare un programma di elaborazione testi per creare lettere e documenti;
  • Il modulo Spreadsheets richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei risultati accurati.
Certificazione ECDL Full Standard
La Certificazione ECDL Full Standard, o Certificazione ECDL tout court, che viene rilasciata a chi ha superato i test relativi ai 7 Moduli d’esame, i quattro moduli della ECDL Basee dai seguenti tre moduli:
  • Il modulo IT Security definisce i concetti e le competenze fondamentali per comprendere l’uso sicuro dell’ICT nelle attività quotidiane e per utilizzare tecniche e applicazioni rilevanti che consentono di gestire una connessione di rete sicura, usare Internet in modo sicuro e senza rischi e gestire in modo adeguato dati e informazioni;
  • Il modulo Presentation richiede che il candidato dimostri competenza nell’utilizzo del software di presentazione;
  • Il modulo Online Collaboration definisce i concetti e le competenze fondamentali per l’impostazione e l’uso di strumenti per la collaborazione online, quali memorie di massa, applicazioni di produttività, calendari, reti sociali, riunioni via web, ambienti per l’apprendimento e tecnologie mobili.
Il possesso delle competenze previste da questa certificazione costituisce il fondamento di un pieno utilizzo del digitale per le esigenze individuali, per il lavoro e per la scuola.

Per presentarsi preparati alle sessioni d’esame il candidato deve conoscere gli argomenti previsti dai syllabi consultabili all'indirizzo http://www.nuovaecdl.it/i-moduli.

Calendario Sessioni Esami

30/09/2019 - 15.00 18.00

 

28/10/2019 - 15.00 18.00

 

09/12/2019 - 15.00 18.00

 

20/01/2020 - 15.00 18.00

 

24/02/2020 - 15.00 18.00

 

23/03/2020 - 15.00 18.00

 

20/04/2020 - 15.00 18.00

 

25/05/2020 - 15.00 18.00

 

29/06/2020 - 15.00 18.00

Le sessioni si tengono presso la sede di Monfalcone.

» progettoMare

progetto mareIl progettoMare Friuli Venezia Giulia propone una varietà di servizi e opportunità formative, declinate secondo le esigenze che emergono dalle aziende del territorio, dall' Agenzia regionale del lavoro e dal DITENAVE.
In particolare:
formazione di nuove figure professionali e orientamento dei giovani ai mestieri e alle professionalità legate ai diversi settori dell'economia del mare
aggiornamento delle competenze del personale già occupato all'interno del comparto
analisi dei fabbisogni specifici delle aziende al fine di sostenere la competitività e l'innovazione, con speciale attenzione a PMI e imprese artigiane del settore marittimo
promozione di collaborazioni e scambi tra i diversi soggetti operanti all'interno del comparto al fine di agevolarne la messa in rete e diffondere buone prassi.

informazioni